Finale amara, ma il bicchiere rimane mezzo pieno!

pubblicato in: Articoli Prima Squadra 2015/2016 | 0
Volley Langhe ASD 1
Villanova Volley Ball 3

(22-25, 24-26, 25-20, 15-25)

Volley Langhe: Bedino E., Casale M., Cramarossa M., Curto F., Dattila F.(L1),Giletta L., Longo M., Mihilli G., Monasterolo F., Mutti A. (L2) ,Paschetta F., .Rainero L., Raspo A., Roascio M.
Allenatore: Curto B.
Dirigente: Tonello R.

ALBA: La stagione si conclude amaramente per i ragazzi che vengono sconfitti per 3 a 1 nella finalissima del pala centro storico ad Alba.
Sotto gli occhi del numerosissimo pubblico accorso da tutta la provincia, i langaroli non riescono mai ad imporre il proprio gioco lasciando spianata la strada agli avversari che hanno la meglio facilmente. Si parte con Roascio in palleggio opposto a Paschetta, Monasterolo e Curto al centro, Bedino e Casale di banda, Mutti e Dattila (tornato apposta dalla Svezia per noi, GRAZIE!!) Liberi.
Il primo set le due squadre partono contratte e il parziale procede punto a punto, poi qualcosa si inceppa e a causa di una marea di punti regalati il Villanova allunga di una decina di punti, a nulla vale il recupero finale 25-22 per loro.
Il secondo set vede un inizio pessimo, coach Curto interrompe spesso il gioco e tenta inutilmente di dare un po’ di carica, i ragazzi tentano un allungo e si portano sul 24-22 ma un successivo black out totale consegna il set agli avversari che ringraziano 26-24. Nel terzo parziale i ragazzi reagiscono e prendono da subito il largo nonostante ciò il gioco stenta comunque a decollare e nonostante una serie di 8 Aces consecutivi del Villanova i Langaroli accorciano le distanze 25-20.
L’ultimo set stagionale vede il crollo fisico e mentale dei ragazzi che non oppongono più nessuna resistenza.
I playoff sono cosi… tutto ciò che è venuto prima non conta, conta solo come sei al momento di giocare il tutto è per tutto, ma questo è anche il bello della pallavolo tutto è indeciso e ribaltabile fino all’ultimo.
Per questo motivo ci limitiamo a guardare il bicchiere mezzo pieno che in questo caso si chiama SERIE D che nonostante ciò che si dicesse e ancor adesso si dice era il nostro OBIETTIVO PRIORITARIO ED È STATO RAGGIUNTO.
Tutta la società e già al lavoro per preparare al meglio il campionato, tassello fondamentale per il ritorno ai campionati che ci competono.
Infine vogliamo spendere due parole a tutti coloro che ci hanno sostenuto parenti, compagne,amici, appassionati grazie di cuore, ci avete seguito e incitato tutta la stagione in palestra e sulla nostra pagina FB(450 like in 6 mesi), grazie anche a chi ci ha Remato contro ci avete dato le motivazioni per andare avanti.

ALLA PROSSIMA STAGIONE!