Primato nonostante la sconfitta

pubblicato in: Articoli Prima Squadra 2016/2017 | 0

Inalpi Busca 3-2 Volley Langhe ASD

(28/26 23/25 23/25 25/22 15/8)

Arbitro: Sig. Campagno Paolo

VOLLEY LANGHE: Aimar A., Bedino E., Bori G., Casale M., Cramarossa M., Curto F.,Dattila F.(L), Dominici M.,Giletta L., Monasterolo F., Roascio M.
Allenatore: Curto B.
Dirigente: Tonello R

BUSCA-La Befana 2017 riserva il “carbone” al Volley Langhe che incappa subito in una brutta sconfitta, ma fortunatamente mantiene il primato in coabitazione col Venaria, rimanendo “davanti” solo grazie allo scontro diretto vinto nel 2016.
Dall’altra parte della rete, un Busca cinico e quadrato, è riuscito quasi sempre a mettere in difficoltà i ragazzi che non hanno saputo reagire e dopo aver avuto nel quarto set la possibilità di mettere al tappeto i Buschesi li invece hanno clamorosamente rimessi in partita cedendo poi al tie break in modo indecoroso.
Nel primo set Curto schiera Roascio e Monasterolo in diagonale, Aimar e Casale di banda, Curto e Bedino al centro, Dattila libero.
Parte forte il Volley Langhe nel primo parziale portandosi avanti di 2-3 punti, salvo poi farsi recuperare sul 15-15; da questo momento la partita avanza punto a punto dando ragione al fotofinish al Busca che centra due ace conscutivi su servizio al salto.
Nel secondo parziale la musica non cambia, andamento di partita punto a punto con i langaroli che sul finale sembrano cedere quando i padroni di casa, trascinati da un numeroso e rumoroso pubblico, allungano di 4 punti; a questo punto però gli ingressi di Bori per Aimar e Cramarossa per Casale permettono ai ragazzi prima di recuperare e poi di chiudere per 25-23.
Nel terzo gioco regna ancora l’equilibrio nessuna delle due squadre riesce ad imporsi sull’altra dando vita ad una partita di alto livello con bei colpi da entrambe le parti che i ragazzi riescono a chiudere solo alla fine per 25/23.
Nonostante il punto guadagnato permettesse già ai bianco-verdi di terminare il girone d’andata al primo posto i ragazzi dovevano e potevano fare di più, infatti al quarto set si presenta un Busca remissivo che sembrava aver accusato il colpo, ma i Langaroli anzichè approfittarne commettono una serie di errori gravi tra cui ben 5 errori diretti al servizio che rimettono in carreggiata i padroni di casa, che riescono tra le altre cose a ribaltare il risultato da 14-18 a 22-18, a nulla serve il tentativo di rimonta che riporta sotto gli ospiti 23-22 (con palla del 23 pari annullata da una dubbia decisione arbitrale) la frittata ormai è fatta 2-2 si và al quinto set.
Il tie break è a completo appannaggio dei buschesi che esaltati dal recupero precedente sfoderano una prestazione ineccepibile che lascia solo le briciole agli spenti ospiti; set e match al Busca 15-8.
Nonostante la festa, anche un po esagerata, dei padroni di casa il Volley Langhe chiude il girone d’andata al primo posto col Venaria secondo e il Busca terzo ad un punto.
Quello che preoccupa non è tanto la sconfitta (la prima in campionato ci sta tutta) ma l’atteggiamento tenuto e la scarsa voglia di allenarsi nelle festività natalizie.
La pausa di 3 settimane arriva a proposito e permetterà ai ragazzi di ricaricare le pile in vista di sabato 28 Gennaio quando i bianco-verdi saranno di scena a Caluso (scontro diretto) nella trasferta più lunga e complicata del campionato dove i ragazzi sono obbligati a fare punti per rimanere agganciati alla vetta.