Debutto Amaro ad Occimiano

pubblicato in: Articoli Prima Squadra 2017/2018 | 0

La squadra di Curto dopo un buon primo set e un incredibile recupero nel secondo, si scioglie come neve al sole cedendo l’intera posta ai padroni di casa.

Alvolley Fortitudo 3 – 1 Volley Langhe ASD (22/25 26/24 25/17 25/16)

Arbitro: Sig. Ferraris Lorenzo

VOLLEY LANGHE: Casale M.,Chiapello J.,Cramarossa M., Curto F.,Maccagni J.,Marsilio A., Monasterolo F.(k),Ottenga C.,Paschetta F.,Roascio M., Vignale E.
All. Curto B.
Dir. Tonello R.

OCCIMIANO Esordio assoluto in serie C per il Volley Langhe che dopo la doppia promozione negli ultimi due anni si trova ad affrontare una categoria di tutt’altro livello rispetto alle passate stagioni.
Le premesse non sono le migliori infatti i Biancoverdi si presentano nell’alessandrino orfani di Bedino (circa un mese e mezzo di stop per lui) che ha comunque deciso di seguire la squadra dimostrando attaccamento e di capitan Monasterolo (due settimane di stop) presente in panchina ma di fatto non disponibile.
La formazione d’esordio è quindi formata da Roascio, Casale, Marsilio, Paschetta, Ottenga e Curto; libero Maccagni J.
Il primo set le due squadre avanzano punto a punto senza cedere un break all’altra ma sul 16 pari, quando un buon turno al servizio di Roascio, coadiuvato da due bei muri punto di Paschetta prima e Casale poi, porta i langaroli avanti di 4 punti (16-20) creando un vuoto che i padroni di casa non riescono a colmare; il primo set si chiude 22/25.
Nel secondo set l’Alvolley reagisce; un ottimo turno al servizio porta gli alessandrini sul 11-4 prima e sul 18-10 poi, ma i bianco-verdi non demordono e recuperano fino al 24-20 quando l’ottimo servizio di Ottenga e l’ingresso di Chiapello ad alzare il muro porta in parit° il match (24-24) il parziale sembra raddrizzato ma un “mani out” prima e un attacco fuori poi vanificano tutto e il Fortitudo pareggia i conti 26/24.
Il terzo set vede un buon avvio del Volley Langhe che si porta subito sul 3-0 ma i padroni di casa recuperano subito per poi passare in vantaggio conducendo agevolmente il parziale a causa dei troppi errori concessi dai langaroli.
Anche il quarto set vede L’Alvolley condurre per tutto il parziale, Curto prova a giocarsi le carte Cramarossa e Chiapello, ma niente da fare la partita si conclude con il risultato di 3-1.

“Una partita giocata solo a metà e una squadra che si é dimostrata tale solo a tratti.
Nei momenti di difficoltà serve più unione di gruppo, bisogna formare un’amalgama e poi consolidarla altrimenti risultati positivi saranno difficili da raggiungere.”

Questo il commento univoco della dirigenza e dell’allenatore a fine partita negli spogliatoi.
Adesso però parola alla palestra, si deve preparare l’esordio casalingo al meglio; Domenica 29 Ottobre al Pala Langhe a La Morra arriva il Volley San Paolo alle ore 18:30. Vi aspettiamo numerosi!