Riscatto Biancoverde

pubblicato in: Articoli Prima Squadra 2017/2018 | 0

I Ragazzi con una prestazione convincente e finalmente di squadra riescono ad imporsi sull’Hasta formazione composta da un mix di giovani e atleti esperti.

VOLLEY LANGHE 3 – 0 Hasta Volley (25/22 27/25 25/13)

arbitro sig. Vaschetto Andrea

VOLLEY LANGHE: Casale M.,Chiapello J.,Cramarossa M., Curto F.,Maccagni J.,Marsilio A., Monasterolo F.(k),Ottenga C.,Paschetta F.,Roascio M., Vignale E.
All. Curto B.
Dir. Tonello R.
addetto all’arbitro Ternavasio F.
LA MORRA-Dopo tre passaggi a vuoto arriva finalmente la reazione Biancoverde.
Domenica scorsa in un Pala Langhe gremito di pubblico si é presentato l’Hasta Volley che precedeva i padroni di casa di 4 lunghezze e che in caso di vittoria avrebbe decisamente scavato un solco considerevole inguaiando non poco i langaroli; invece le mire di farsi una “scampagnata nelle langhe” degli ospiti sono durate poco meno di un set, complice anche la determinazione del Volley Langhe che ha commesso davvero poche sbavature.
Un fondamentale su tutti ha fatto la differenza: la ricezione, guidata magistralmente dal giovane libero Maccagni (classe 97), ma veniamo alla cronaca.
Entrambe le formazioni si presentavano incerottate e non poco; infatti se da un lato Curto è riuscito a schierare seppur part time Monasterolo, dall’altro ha dovuto rinunciare a Cramarossa e Vignale, il primo a causa di un infortunio muscolare il secondo influenzato.
Il primo set trascorre ad appannaggio degli astigiani che conducono sempre di 3-4 lunghezze, salvo poi concedere sul 18-21 una serie di errori in ricezione (grazie al sevizio incisivo di Roascio) che porta i Biancoverdi avanti 22-21; da qui dopo il 22 pari, con tre punti consecutivi il Volley Langhe si aggiudica il set 25/22.
Nel secondo parziale cambia la musica, i langaroli partono bene conducendo per tutto il parziale… o quasi infatti sul 20-16 a causa di una serie di errori gratuiti l’Hasta si porta avanti sul 20-21; a questo punto Curto chiede time out e striglia i suoi che reagiscono portandosi sul 23-21, ma gli ospiti non mollano e fissano il punteggio sul 24-24. Ancora una volta il secondo set… ancora una volta i vantaggi… sembrava una storia giá scritta ma i padroni di casa, trascinati da un inarrestabile Ottenga ( ex dell’incontro) riescono ad avere la meglio 27/25.
A questo punto l’Hasta volley ammaina definitivamente la bandiera bianca; l’inerzia del terzo gioco infatti (dopo il 3-3 iniziale) finisce nelle mani dei padroni di casa che ben amministrano il solco creato da Casale e Curto F. al servizio che avevano fissato il punteggio sul 13-3.
Gli avversari tentano una reazione riportandosi sotto sul 15-8 ma i muri di Marsilio (autore anche di una “difesa plastica” decisiva) e gli attacchi di un Paschetta in grande spolvero incanalano il match verso un inevitabile 3-0 siglato con il punto finale al servizio del rientrante Monasterolo.
Nonostante le perplessità scaturite dalla lettura di alcuni articoli apparsi sui social e media locali, dal nostro punto di vista la partita é andata così.
D’altro canto si sa che come sempre chi vince festeggia e chi perde spiega, ma in alcuni casi come questo é doveroso e lecito festeggiare e spiegare giusto per puntualizzare.
Guardando appositamente solo in casa nostra possiamo dire che coach e ragazzi avevano preparato tutt’altra partita nella settimana precedente l’incontro, ma é risaputo che la pallavolo è uno sport di situazione e ogni “situzione” seppur inspiegabile deve prevedere un adattamento.
Ringraziamo ancora una volta il Volley Cherasco (Dirigenza,tecnici e atlete) sempre presente a legittimare l’ottimo connubio che si é creato tra le due società.
Il prossimo appuntamento dei ragazzi é fissato per Domenica 26 Novembre a La Morra ore 18:30 causa posticipo dell’impegno di Sabato 18 contro il Villanova Mondoví (gara spostata al 20 Gennaio 2018).
Al pala Langhe arriva la Capolista Artivolley in una partita sulla carta proibitiva, ma i ragazzi assicurano proveranno a dare del filo da torcere.
Vi aspettiamo numerosi!