QUARTO POSTO IN SOLITARIA

pubblicato in: Articoli Prima Squadra 2017/2018 | 0

Impresa compiuta, i ragazzi di Curto battendo il Villanova Mondovì salgono in classifica al quarto posto in solitaria (complice anche la sconfitta della  Fortitudo Occimiano nell’anticipo casalingo del sabato sera).

VOLLEY LANGHE – Villanova Mondovì 3 – 0  (26/24 25/16 25/21)

Arbitro Chiaramello Loris

VOLLEY LANGHE: Curto F., Bedino E.,Casale M.,Finotto A., Fumero S., Marsilio A., Monasterolo F.(k),Ottenga C.,Paschetta F.,Roascio M., Vignale E.(L)

All. Curto B.

Dirigente Ternavasio F.

LA MORRA:  non sbaglia il Volley Langhe sul terreno casalingo.

I Biancoverdi hanno la meglio sui coriacei ospiti che li hanno messi in crisi, offerto un gioco preciso nella costruzione e una difesa particolarmente attenta.

Il Volley Langhe parte con alcune novità di formazione, modifiche programmate per trovare altre valide alternative.

Curto sceglie di schierare le diagonali  Bedino – Roascio; Casale – Ottenga di banda e Fumero – Marsilio al centro con Vignale libero.

Sin dalle prime battute il parziale procede all’insegna di un equilibrio imputabile ai banali errori al servizio e in attacco dei Langaroli e a poco sono serviti gli ingressi di Curto per Marsiglio e di Paschetta per Fumero.

Solo la maggior esperienza consente ai padroni di casa di chiudere il set ai vantaggi 26/24.

Nel secondo set Curto cambia tatticamente tornando all’antico; i Langaroli si schierano con Paschetta opposto e il duo Bedino – Fumero al centro.

Inizio ancora in equilibrio poi il Volley Langhe si sblocca e inizia a servire e murare molto meglio, creando un notevole divario nel punteggio.  I Monregalesi non demordono provando ad opporre una encomiabile difesa. Impossibile però colmare l’ampio divario creatosi, consegnando così anche il secondo parziale al Volley Langhe per 25/16.

Nell’ultimo gioco il Volley Langhe torna ad essere falloso al servizio e distratto in fase di difesa e ricostruzione, lasciando spazio agli avversari; Troppo poco la fuga che segna il 12/8 per farsi raggiungere sul 13/13.

E poi ancora si registra un allungo del Langhe (18-13), raggiunti comunque (18-17).

A questo punto però i Monregalesi stremati si arrendono lasciando spazio ai biancoverdi che chiudono il parziale 25/21.

Nel finale spazio al promettente  giovanissimo (2003) palleggiatore Finotto A. che presentandosi con due ottime alzate crea i presupposti per i due punti finali.

 

Considerando l’andamento del girone d’andata sembrava impossibile raggiungere una onorevole posizione in classifica; invece punto dopo punto il Volley Langhe si è posizionato al quarto posto in solitaria staccando proprio diverse formazioni alle quali si era arreso.

Continua pertanto l’ottimo girone di ritorno dei Biancoverdi di La Morra che con l’incontro odierno inanellano anche il quarto successo consecutivo per 3/0. 

Statistiche alla mano, se non si considerasse la prima parte del campionato dove gli infortuni hanno certamente influito sui risultati, la marcia sarebbe da primissimi posti e probabilmente  collocherebbe il Volley Langhe al secondo posto.

Soddisfatto l’allenatore Curto B. rilascia il suo pensiero: – Certamente con i “se” e i “ma” non si contano più punti di quanti in effetti la realtà delle cose ci ha concesso ed è pur vero che ora ci attende un periodo durissimo con partite che ci vedono certamente sfavoriti; nell’ordine la prossima a Collegno contro la capolista Artivolley e poi in casa contro i secondi dell’Alto Canavese. 

La promessa dei Biancoverdi del Langhe è che faranno l’impossibile per strappare, ove fosse possibile, i punti che potrebbero consentire di mantenere, alla fine della stagione, questo quarto posto tanto incredibile quanto insperato nei presupposti iniziali.

(M. Casale)