CON LE PILE SCARICHE

pubblicato in: Articoli Prima Squadra 2017/2018 | 0

Con una prestazione a corrente alternata il Volley Langhe butta alle ortiche l’ultima trasferta Torinese della stagione.

Polisportiva Venaria – VOLLEY LANGHE  3 – 1 (25/16 22/25 26/24 25/23)

VOLLEY LANGHE: Bedino E.,Casale M., Curto F., Fumero S., Marsilio A.,Monasterolo F.,Ottenga C.,Roascio M.,Finotto A.

Allenatore Curto B.

Dirigente Tonello R.

 

VENARIA- il Volley Langhe, appena ottenuta la matematica promozione, andava a Venaria e perdeva 3 a 2 in una partita veramente entusiasmante dove i padroni di casa avevano la meglio solo grazie a un po’ più di esperienza e lucidità nel finale.
Ad un anno esatto da quella partita, la squadra bianco verde che si presenta a Venaria è l’ombra di se stessa.
Gioco frammentario mai costante, con momenti di assoluto e totale blackout, quasi una regressione, un ritorno alle prestazioni di inizio stagione.
Oltre la rete invece sempre il solito cinico Venaria, squadra quadrata e ben messa in campo, che sin dal riscaldamento fa intendere le proprie intenzioni di rivalsa dopo l’epilogo della partita di andata.
Ebbene la partita si conclude con un sonoro 3-1 in favore dei torinesi che agganciano e scavalcano i Langaroli i quali, si vedono relegare dalla quarta alla settima posizione; piazzamento assolutamente meritato visti gli ultimi tre passaggi a vuoto.
Orfani di Paschetta e Vignale con Monasterolo a mezzo servizio (utilizzato da Curto in fase difensiva), i biancoverdi scendono in campo con Roascio in diagonale con Fumero, Casale e Ottenga di banda, Bedino e Curto al centro.
Il primo set il Volley Langhe praticamente non lo gioca, parrebbe non essere neppure in campo, quindi i padroni di casa partono subito bene portandosi avanti di parecchi punti e vanno a chiudere il parziale in modo più che agevole.
Nel secondo set i Langaroli tornano a farsi sotto conducendo il parziale e a parti invertite i padroni di casa non offrono una prestazione di quelle migliori e quindi la partita si porta un set pari.
Il terzo parziale è una battaglia per entrambe le squadre e solo nel finale il Volley Langhe prende un po’ di margine però sul punteggio di 23 a 20 si fa recuperare dal Venaria che sfruttando una maggior carica agonistica riesce a strappare il parziale.
Il quarto gioco sembra un monologo del Venaria che sportivamente infierisce su uno spento Volley Langhe portandosi da subito avanti 12/4 a questo punto c’è una reazione dei biancoverdi che cominciano a difendere e contrattaccare in modo convincente riportandosi fin sul 20 pari:  da qui prende il via una partita con una serie di fantastiche azioni e difese da entrambi i lati, ma nel finale un servizio in rete e un fallo di palleggio (doppia) costringono i Langaroli alla resa con il risultato di  3 a 1
Prossimo impegno sabato 14 aprile a Racconigi contro i locali battuti all’andata.
Una squadra molto forte che in casa si è arresa solo ad Arti e Alto Canavese, vincendo tutte le altre partite.
Fischio d’inizio ore 18:30.