Enrico Bedino

Il Volley Langhe espugna Montanaro

pubblicato in: Articoli Prima Squadra 2016/2017 | 0

Volley Montanaro 1-3 Volley Langhe ASD

(25/23 17/25 19/25 16/25)

Arbitro: Sig. Campagno Paolo

VOLLEY LANGHE: Aimar A., Bedino E., Casale M., Cramarossa M.(L), Curto F., Dominici M., Monasterolo F., Roascio M.
Allenatore: Curto B.
Dirigente: Tonello R
Frazione Arè (CALUSO) Nella prima giornata di ritorno i ragazzi erano impegnati sul difficile campo del Montanaro, quarta forza del campionato che doveva assolutamente fare punti per rimanere agganciato alla vetta della classifica, escono dal campo con una vittoria per 3 a 1, sofferta e molto nervosa, nonostante i parziali talvolta netti.
Il primo set il Volley Langhe, che presentava ancora una volta una rosa molto ristretta a causa dei molti indisponibili, parte con Roascio e Bedino opposti, Casale e Aimar di banda, Curto F. e Monasterolo al centro, Cramarossa libero.
Nonostante un inizio punto a punto (10-10) gli ospiti si fanno avanti grazie ad una miglior prestazione in attacco e al servizio (12-18) che consente ai langaroli di gestire la partita, complice anche un cartellino rosso sventolato agli avversari (22-16) il set sembra ormai in mano dei cuneeesi; poi però qualcosa si inceppa, la ricezione bianco verde cala e Casale (molto cercato dal servizio avversario) viene sostituito da Paschetta ma la musica non cambia e dopo il 23-23, il Montanaro chiude 25/23.
Nel secondo set il Volley Langhe scende in campo sottotono e subisce da subito un parziale di 10-4, Curto è costretto a chiedere time out e a suonare la carica; il pronto riscatto avviene e i ragazzi in versione “the wall” centrano ben 5 murate consecutive portandosi prima sul 10-7 e successivamente grazie a molti errori avversari agguantano il pareggio.
Il parziale quindi si chiude nettamente a favore dei bianco verdi che sfoderano a tratti una buona prestazione (in muro e difesa soprattutto) chiudendo 25/17.
Il terzo set si riapre con un sostanziale equilibrio fin sul 15-15 quando ancora una volta gli ospiti, trascinati da un Bedino in grande spolvero, si aggiudicano il parziale per 25/19.
A questo punto gli avversari, molto nervosi forse anche per l’occasione sprecata nel secondo set, subiscono ben due espulsioni una per giallo/rosso (espulsione per un solo set) e una per “giallo e rosso”(espulsione per la gara intera); due episodi che spostano nettamente l’ago della bilancia a favore dei langaroli che senza strafare conducono il set chiudendolo QUASI senza problemi 25/16 (la partita si era fatta rovente sia sugli spalti che in campo).
Il Volley Langhe sbanca quindi Montanaro che subisce per la prima volta una sconfitta tra le mura amiche (anche il Venaria aveva perso in questo palazzetto) e interrompe il “trend” che fin’ora aveva visto le prime quattro in classifica vincere sempre in casa e perdere sempre in trasferta tra di loro;
segnale positivo? Svolta nel campionato? Niente di tutto questo, solo tre punti molto importanti soprattutto perché consentono ai ragazzi di mantenere la vetta, con la consapevolezza che bisogna continuare a lavorare a testa bassa, SEMPRE. Non è ancora tempo di coriandoli, perchè domenica prossima arriva al Palabandito l’Aqui Terme la migliore formazione U 20 di questo girone, serve la massima concentrazione per continuare a fare punti. VAMOS!